PAZ E IL 77 introduce M. Pasca

La traumfabrik, di Bologna e le sue storie di creativita’. Anche Bologna ha avuto la sua ‘fabbrica di sogni’, pur molto lontana da quella hollywoodiana. Sono gli anni di Paz e quelli del 77, ne ripercorriamo le tappe con materiali video in compagnia di Massimo Pasca, conoscendone i personaggi i lavori e gli spunti creativi che resero Bologna centro del fumetto e non solo.

14 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 21.00.

SEX IN THE COMIX

Un viaggio sexy e rivelatore nel cuore di fumetti erotici, SEX IN THE COMIX esamina la storia colorata di una forma d’arte unica e audace. Attraverso edizioni speciali di maestri del genere e nuove opere provocatori di una giovane generazione di artisti, il fumetto erotico sta facendo un grande ritorno, sia come espressione delle prove e tribolazioni più intime della società, sia per esporre le nostre fantasie collettive (tutte via fumetti). Con i leggendari e iconici creatori di fumetti R. Crumb, Milo Manara e Ralf König, e artisti new wave come Aurelia Aurita, Aude Picault e Zep, questo documentario colorato e affascinante accompagna i fan in un’esplorazione speciale, guidata dall’artista e artista newyorkese. esecutore burlesque part-time Molly Crabapple- in un mezzo unico nel suo genere.

21 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 21.00.

 

COME TEX NESSUNO MAI

Diretto da Giancarlo Soldi (Nero, Nessuno siamo perfetti). Come Tex nessuno mai è un viaggio appassionato nella storia editoriale di Aquila della Notte e in quelle dei sauoi creatori, Gianluigi Bonelli e Aurelio Galleppini. Con un nutrito cast di intervistati – famigliari, colleghi, editori e fan – il documentario è anche un omaggio a Sergio Bonelli, della cui biografia e eredità culturale ripercorre le tappe con grande accuratezza.

18 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 21.00.

SHE MAKES COMICS

Dei movimenti a impronta femminile nel fumetto già ne abbiamo parlato. She Makes Comics si muove sugli stessi binari ma guarda ai comic book dalla prospettiva della donna che i fumetti, oltre a leggerli, li scrive e disegna (e edita) anche. Un po’ lezione di storia, con la cronologia delle donne che sono riuscite a farsi strada in un ambiente ad alto tasso testosteronico, un po’ punto della situazione sulla condizione femminile nel settore, è il seguito spirituale di un titolo del 1991, Funny Ladies: APortrait of Women Cartoonists, che parte dalle stesse premesse ma guarda al mondo delle strisce a fumetti.

28 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 21.00.