ALESSIO SPATARO, incontro con l’autore

Fumettista e disegnatore satirico, collabora dal 1999 con riviste e testate giornalistiche tra cui Cuore, Left, Blue, Schizzo, Frigidaire, Carta, Nonzi (che ha contribuito a fondare), Liberazione, L’Isola Possibile , Bile, Mamma! e Il Male di Vauro e Vincino. Ha all’attivo dieci libri satirici: Cribbio (2005), Bertinotte (2006), Papa Nazingher (2008), Berluscoiti (2009), la Ministronza 1, 2 e 3 (2009/2012), Salma Dorata (2013), Heil Beppe !1! (2014) e il recente Le avventure rossobrune di Ego Fuffaro (2018, edito da Shockdom) più diversi albi a fumetti tra cui: Non più Estate (2007), Dark Country (2008) e Zona del Silenzio (2009). Ha pubblicato con Bao Publishing “Biliardino” nel 2015 e nel 2017 “ Violeta -Corazón Maldito”, con V. Tonfoni.

25 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 19.00.

GABRIELE BENEFICO Basquiat about a life

Tarantino, classe 1980,alterna l’attività d’insegnante a quella di grafico e illustratore pubblicitario. Ha esposto in mostre personali e collettive in tutta Italia. Ha realizzato fumetti e illustrazioni per le Edizioni Mandese. È tra i disegnatori del graphic novel “L’Eroe dei due mari” (Altrainformazione), basato sul romanzo di Giuliano Pavone. Con Gianfranco Vitti e Fabrizio Liuzzi è vincitore del Lucca Project Contest 2012 per Delitto d’autunno (Edizioni BD). Vive un anno a Berlino dove ha esposto nella collettiva Character Selfie per Pictoplasma, portata anche a Città del Messico. È cofondatore e insegnante di LABO. Dal 2017 collabora con Lavieri edizioni come co-autore della collana «Le indagini di André Dupin». Nel 2019 pubblica per NPE la biografia illustrata Basquiat about a life.

13 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 21.00.

LAMANTICE vol.3 Fiato ai disegni

Presentazione del terzo numero de Lamantice, la rivista di giornalismo illustrato ideata dal collettivo CALM, pubblicata da Edizioni Ergot. Un progetto editoriale ricco del contributo di numerosi illustratori del territorio ma non solo.

31 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 21.00.

HOLDENACCIO ‘Umberto’ Bao Publishing

HOLM! Festival ospita BAO Publishing con il primo romanzo grafico di Holdenaccio: “Umberto”, una lettera d’amore ai teen action movie degli anni Ottanta, stemperata nella dolcezza delle interazioni tra i protagonisti e intrisa di una persistente vena di critica sociale.

Antonio Holdenaccio Rossetti, noto ai più come Holdenaccio, è un fumettista e illustratore tarantino classe ’90. Dopo non essersi mai laureato, si trasferisce a Torino dove lavora come grafico e illustratore per le sorpresine degli ovetti Kinder. Ha lavorato con La Stampa, Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie, La Guarimba International Film Festival e collabora tutt’oggi con Il Corriere della Sera alla rubrica Futura.

Membro fondatore del collettivo Sbucciaginocchii e dell’etichetta indipendente MelanZine Autoproduzioni, vive e lavora accompagnato dalla costante ossessione per le melanzane.

29 Maggio Officine Culturali Ergot, ore 19.00.